Notizie

RB 4 – Titolo: Gli strumenti delle buone opere. Il quarto capitolo della Regola è una raccolta di versetti biblici, apparentemente senza una logica. Sono giustapposti senza un commento, una parola applicativa. Per capirlo è importante partire dal titolo: Gli strumenti delle buone opere. L’immagine dell’officina e degli strumenti con cui il monaco compie il 

Continua a leggere

RB 3,8-11 – Nessuno in monastero segua le inclinazioni del proprio cuore; nessuno, sfrontatamente oppure fuori del monastero abbia la presunzione di contestare con il suo abate. Chi avrà osato farlo, sia punito secondo le norme correttive della Regola. L’abate però, da parte sua, faccia tutto nel santo timore di Dio e nell’osservanza della Regola, 

Continua a leggere

RB 3,1-2 – Ogni volta che in monastero è necessario trattare questioni importanti, l’abate convochi tutta la comunità, ed esponga egli stesso l’argomento. Dopo aver ascoltato il parere dei fratelli, consideri bene la cosa tra sé, quindi faccia ciò che ritiene meglio per il bene comune. Dopo aver presentato nel capitolo 2 le responsabilità che 

Continua a leggere

RB 2,37-40 – Sappia inoltre che se uno accetta di guidare delle anime deve prepararsi a renderne conto. E ritenga per certo che qual è il numero dei fratelli affidati alla sua guida, d’altrettanti anime egli, nel giorno del giudizio, dovrà rispondere davanti al Signore, compresa, ovviamente, la sua. L’abate dunque, tutto pervaso di sacro 

Continua a leggere

RB 2,31-36 – E sia ben consapevole di aver assunto una missione tanto difficile e delicata: quella di guidare le anime mettendosi al servizio dei diversi temperamenti. Dovrà quindi usare con alcuni la dolcezza, con altri il rimprovero, con altri ancora la parola persuasiva, adattandosi così e quasi conformandosi a tutti secondo la natura e 

Continua a leggere