L’orario

1:00 Preghiera delle Vigilie
5:30 Sveglia e “Lectio divina”
7:05 Eucaristia
7:45 Lodi, colazione, tempo di studio
9:30 Terza
9:45 Lavoro
12:45 Sesta
13:00 pranzo, riposo
15:00 Nona, tempo personale
16:15 Lavoro
17:45 Preghiera silenziosa, Vespri
18:40 Cena, tempo di solitudine
20:15 Compieta

Come si può vedere dall’orario, la preghiera scandisce il ritmo di tutta la giornata, giorno e notte. La “Lectio divina” trova due momenti privilegiati posti all’inizio e al termine della giornata. Il lavoro è distribuito parte al mattino e parte al pomeriggio, per un tempo complessivo di circa quattro ore e mezzo. Lo studio è riservato a due momenti posti all’inizio della mattinata e del pomeriggio. Durante la settimana sono previsti anche momenti di incontro fraterno per dialogare intorno a qualche argomento e anche per trascorrere insieme un tempo più ricreativo e di distensione. Sempre durante la settimana vi possono essere variazioni di orario in base a ricorrenze liturgiche o situazioni particolari richieste dallo scorrere dalla vita.

L’ospite è invitato a immergersi in questo ritmo e a lasciarsi provocare da questa esperienza di fraternità nella ricerca di Dio. Le domande che nasceranno nel cuore potranno essere la guida per una personale riscoperta del proprio rapporto intimo con Dio.