Regola di San Benedetto

Prologo 11-13 – E ancora: Chi ha orecchi per intendere, ascolti ciò che lo Spirito dice alle Chiese. E che dice? Venite, figli, ascoltatemi; v’insegnerò il timore del Signore. Correte mentre avete la luce della vita, perché non vi sorprendano le tenebre della morte. Benedetto raccoglie alcune citazioni bibliche per offrirci altri spunti di riflessione 

Continua a leggere

Prologo 2 – Attraverso la fatica laboriosa dell’obbedienza, potrai così ritornare a Colui dal quale ti eri allontanato cedendo alla pigrizia della disobbedienza.   Il verbo obbedire etimologicamente deriva dal latino ob-audire, ascoltare chi sta davanti; indica quindi un ascolto attento. Non è mera esecuzione di indicazioni ricevute. Obbedire significa ascoltare, comprendere e quindi agire 

Continua a leggere

Prologo 1 -Ascolta, figlio mio, gli insegnamenti del Maestro, apri docile l’orecchio del tuo cuore, accogli volentieri i consigli del tuo padre buono e impegnati con vigore a metterli in pratica.   Il secondo atteggiamento, sotteso a quello dell’ascolto-ricerca, è l’umiltà. Cioè l’atteggiamento di chi sa che ha sempre qualcosa da imparare, che ogni relazione 

Continua a leggere