Miele

 
L’ambiente incontaminato della Vallestrona è il contesto ideale dove i monaci svolgo la loro attività di apicoltura. I mieli prodotti sono quelli delle essenze prevalenti in questi boschi: acacia, tiglio, tiglio-castagno, castagno e millefiori. Questa attività è molto legata all’andamento stagionale per cui la produzione è molto variabile di anno in anno, ma la qualità risulta elevata perché le api bottinano in boschi lontani da fonti di inquinamento.

Le arnie vengono gestite utilizzando solo prodotti fitosanitari i cui principi si ritrovano in natura, come il timolo, l’acido acetico, l’acido ossalico, in modo da assicurare l’assenza di qualsiasi residuo chimico nel miele. Quindi una piccola produzione ma di qualità.