Lavoro agricolo

 
Il settore più importante è quello agricolo, che comprende, oltre la cura del giardino e del bosco per renderli accoglienti e gradevoli, il recupero di antichi terrazzamenti, la loro bonifica e la coltivazione di frutti di sottobosco e di frutta. Data la collocazione del Monastero a 730 m slm e le caratteristiche del terreno vengono coltivati mirtilli, more, ribes nero, ribes bianco, ribes rosso, ma anche mele, pere, susine, pesche, cotogne, nespole, rabarbaro, ecc.
Un laboratorio impegna alcuni fratelli nella trasformazione di questa frutta in confettura, che viene immessa nel mercato per dare sostentamento alla comunità.